Seminario 1 - 21/07/2022

Avviso: 
L'evento si svolgerà in modalità ibrida (in presenza e online). Per la partecipazione in presenza sono raccomandate le mascherine FFP2.
Titolo: 
Dal testo ai prerequisiti: riconoscere e annotare relazioni di propedeuticità nei materiali didattici
Data: 
21/07/2022
Ora: 
15:00-15:45
Città: 
Pisa + Online
Luogo: 
CNR, Area delle Ricerca di Pisa, Aula 27 (Edificio C, Piano Terra) + Microsoft Teams
Descrizione: 
I libri di testo rivestono un ruolo fondamentale nel processo di apprendimento: per favorire l'acquisizione di nuova conoscenza, essi tipicamente introducono i concetti fondamentali prima di quelli avanzati. Tale ordinamento di concetti si riflette nelle relazioni di prerequisito, ovvero nelle relazioni di dipendenza che indicano quali concetti uno studente deve conoscere prima di acquisirne uno nuovo. Durante il seminario verranno discusse le principali sfide legate al riconoscimento delle relazioni di prerequisito a partire dal contenuto dei testi didattici. Si introdurranno quindi PREAP, un protocollo per la costruzione di risorse annotate arricchite con relazioni di prerequisito, e una strategia per il riconoscimento automatico di tali relazioni in testi didattici. Il seminario si concluderà con una panoramica dei problemi di ricerca ancora aperti e con l'illustrazione delle potenzialità di PREAP nell'affrontare tali sfide.
Relatore/i: 
Chiara Alzetta
Chiara AlzettaÈ assegnista di ricerca dal 2021 all'interno del Gruppo ItaliaNLP dell'Istituto di Linguistica Computazionale "A. Zampolli" del Consiglio Nazionale delle Ricerche, a cui è stata associata dal 2018. Nel 2021 ha conseguito il Dottorato di Ricerca in Digital Humanities presso l'Università degli Studi di Genova con una tesi sull'annotazione manuale e il riconoscimento automatico di relazioni di prerequisito fra concetti didattici. Precedentemente ha ottenuto la Laurea in Informatica Umanistica presso l'Università di Pisa con una tesi volta allo studio dei tipi e degli universali linguistici basandosi su un approccio linguistico-computazionale. I suoi interessi di ricerca riguardano la definizione di strategie per la personalizzazione di percorsi didattici e l'esplorazione di risorse linguistiche annotate.
Materiale Promozionale: 
Registrazione/i Video: