PERFORMA - ARCO-CNR

Acronimo: 
PERFORMA - ARCO-CNR
Titolo: 
Personalizzazione di pERcorsi FORMativi Avanzati
Tipo di Progetto: 
Regionale
Ente Finanziatore: 
Regione Toscana (POR FSE 2014-2020 - Asse A - Priorità A.2 – Obiettivo A.2.1 – Azione A.2.1.7)
Contratto: 
CUP B56J17001330004
Data di Inizio: 
27/11/2017
Data di Fine: 
26/11/2019
Status: 
In Corso
Ruolo ILC: 
Beneficiario
Coordinatore del Progetto: 
Istituto di Scienza e Tecnologie dell’Informazione "A. Faedo" - CNR
Responsabile Scientifico dell'Unità di Ricerca dell'ILC: 

Il concetto di apprendimento personalizzato, che appare per la prima volta negli USA all’inizio degli anni ’80 del '900, si presenta nel panorama pedagogico internazionale come una scommessa con un alto potenziale nel settore formativo.

Questa nuova concezione di apprendimento si concretizza nell'attuazione di percorsi formativi pensati per articolarsi attorno ai bisogni, agli interessi e alle attitudini dei singoli apprendenti.

Tale tema è oggetto di studio e ricerca in varie parti del mondo e si sta imponendo come tema dominante anche all’interno delle politiche formative di diversi paesi, Italia compresa.

A tal proposito, sono significative le indicazioni nazionali per il curriculum della scuola dell’infanzia e della scuola del primo ciclo d’istruzione del 2013, dove si fa esplicito richiamo alla centralità della persona nel processo di apprendimento e alla scuola si attribuisce la finalità di “realizzare percorsi formativi sempre più rispondenti alle inclinazioni personali degli studenti, nella prospettiva di valorizzare gli aspetti peculiari della personalità di ognuno”.

In questo scenario, le tecnologie digitali possono offrire un grande contributo alla personalizzazione dell'azione didattica, consentendo la messa a punto di nuove strategie di insegnamento e metodologie di apprendimento che sfruttino le potenzialità dei cosiddetti “mobile learning”, “blended learning”, Web 2.0 ecc.

All’interno del contesto delineato sopra, il progetto si propone di definire nuove metodologie basate sull'uso di tecnologie del linguaggio per la creazione di percorsi di formazione a distanza personalizzabili a diversi livelli.

Il risultato sarà lo sviluppo di un sistema di profilazione dei materiali didattici fruibili all'interno di piattaforme di e-learning in grado di valutarne l'adeguatezza rispetto alle competenze linguistiche dei corsisti e rispetto al dispositivo di lettura (tablet, pc, smartphone) dal quale il corso può essere fruito.

Per ciascuna delle due dimensioni, il grado di adeguatezza dei materiali sarà valutato sia dal punto di vista della complessità linguistica dei testi di studio sia dal punto di vista dei contenuti proposti.

Gli obiettivi del progetto saranno la definizione e l'adattamento di nuovi algoritmi basati su strumenti di trattamento automatico della lingua per la valutazione della complessità del testo e dei contenuti proposti nei corsi rispetto alle competenze degli utenti che usufruiranno dei corsi e alle modalità di fruizione offerte dai diversi device usabili.


POR FSE 2014-2020 - Logo