LISTEN

Acronimo: 
LISTEN
Titolo: 
Linguistic Assertiveness for Minority Language Speakers
Tipo di Progetto: 
Europeo
Ente Finanziatore: 
European Commission
Programma di Finanziamento: 
Erasmus+ Programme
Contratto: 
2019-1-ES01-KA204-064957
Data di Inizio: 
01/09/2019
Data di Fine: 
31/08/2021
Status: 
In Corso
Ruolo ILC: 
Beneficiario
Coordinatore del Progetto: 
Universitat de Valencia
Responsabile Scientifico del Progetto: 
Ferran Suay
Responsabile Scientifico dell'Unità di Ricerca dell'ILC: 
Staff: 

Per mantenere una lingua minoritaria è fondamentale che i parlanti possano usarla il più frequentemente e il più liberamente possibile.
Tuttavia, in molte situazioni è stato osservato che chi parla una lingua minoritaria adotta atteggiamenti autocensuranti quando evita di usare la propria lingua e passa alla lingua maggioritaria.
Ciò accade anche quando la loro controparte è perfettamente in grado di comprendere la lingua minoritaria e quando tale lingua è ufficialmente riconosciuta e ampiamente utilizzata nell'area locale.
L'assertività è la qualità di essere sicuri di sé e sicuri senza essere aggressivi.
È un'abilità e una modalità di comunicazione apprendibili.
Quando applicata alle lingue, essa si riferisce al formare le persone ad esprimersi nella propria lingua mentre si sentono calmi e sicuri di sé, ed agisce per aiutare gli individui che possono essere incerti se le loro controparti sono parlanti della stessa lingua.
Lo scopo del progetto LISTEN è formare i parlanti di una lingua minoritaria (sia essa storicamente radicata in un territorio o portata recentemente dall'effetto della migrazione) per agire sul loro comportamento e modificarlo adottando strategie di assertività linguistica.
Il principale risultato del progetto sarà un formato per Seminari sull'Assertività Linguistica che può essere adattato per e localizzato in lingue e micro- e macro-contesti socio-linguistici diversi.
Il progetto esplorerà i casi di quattro lingue (gallese, irlandese, frisone e ungherese) e diverse categorie di parlanti (educatori, dipendenti pubblici, giovani e migranti).
Ulteriori materiali didattici che verranno forniti sono: un MOOC sull'assertività linguistica, dei webinar, un manuale e materiale audiovisivo e testuale che sarà rilasciato con licenza aperta.
Il formato sarà illustrato e messo in atto conducendo due serie di seminari che si terranno in Galles, Irlanda, Frisia e Romania.
Poiché i seminari si terranno in diverse comunità linguistiche, essi saranno in grado di raccogliere un'ampia varietà di bisogni, situazioni e pregiudizi linguistici.
La metodologia LISTEN ha il potenziale per essere applicabile non solo alle lingue meno utilizzate ma anche a quelle più ampiamente utilizzate, e può essere utilizzata ogni volta che si presenta una situazione di attrito e una persona o un gruppo di persone sente la necessità di mantenere la sua lingua di fronte a fattori esterni sfavorevoli.
A livello sociale, LISTEN fornisce uno strumento prezioso per comprendere i pregiudizi linguistici ed intraprendere azioni concrete che possono aiutare ad affrontarli in modo da contribuire ad una società più tollerante e inclusiva.