Formazione

L’ILC affianca da sempre alle attività di ricerca e sviluppo anche attività di alta formazione, che sono svolte sia esternamente sia internamente.

Sul versante esterno, ricercatori dell’ILC hanno svolto e/o svolgono attività di docenza in numerose università italiane (come Bologna, Ferrara, Firenze, Macerata, Pavia, Perugia, Pisa, Siena) e internazionali (Venice International University). Va anche segnalata la partecipazione a collegi di docenza di dottorato di ricerca (in particolare, Pavia e Pisa) così come il co-tutoraggio di tesi di dottorato svolte in università italiane e straniere. Si tratta di attività strategiche che permettono di instaurare e/o rafforzare rapporti di collaborazione con gruppi di ricerca degli atenei coinvolti, e che rendono possibile la formazione e il reclutamento di giovani in progetti di ricerca dell’ILC. Tra le varie collaborazioni in questo ambito, vale la pena menzionare il rapporto privilegiato con l’Università di Pisa, in particolare con il corso di Laurea in "Informatica Umanistica", all’interno del quale l’ILC contribuisce all’offerta formativa mediante l’insegnamento di corsi di Linguistica Computazionale (nell’ambito dei corsi di laurea triennale e magistrale).

L’attività di alta formazione dell’ILC riguarda anche università straniere: essa è espletata mediante l’insegnamento di corsi, ad esempio presso dottorati di ricerca in università straniere, mediante la partecipazione di suoi ricercatori a comitati di tesi dottorali così come mediante l’organizzazione e l’insegnamento di corsi nell’ambito di Summer School del settore della Linguistica Computazionale (es. la European Summer School in Logic, Language and Information – ESSLLI- o le NetWordS Summer Schools) o di settori in cui tecnologie linguistico-computazionali svolgono un ruolo centrale come nel caso del dominio giuridico (es. la Summer School LEX – Managing Legal Resources in the Semantic Web).

Sul versante interno, grazie alla forte interdisciplinarietà della ricerca condotta, l’ILC si presenta come un luogo di formazione unico che offre competenze non attivabili all’interno dell’Università, caratterizzata dalla monodisciplinarietà della ricerca. La formazione spazia dai diversi settori della linguistica computazionale allo studio di discipline umanistiche supportato da metodi e strumenti computazionali (come nel caso della filologia computazionale). Ad oggi, numerosi sono i lavori di tesi di laurea (triennale o magistrale) e di dottorato in corso a cui l’ILC collabora a diverso titolo. Sei sono le tesi di dottorato in corso tra borsisti, assegnisti ma anche ricercatori afferenti alla struttura, alle quali va aggiunta la collaborazione a tesi svolte esternamente, sia a livello nazionale e internazionale: in molti di questi casi, l’attività di formazione avviene attraverso la collaborazione a progetti internazionali e nazionali. L’ILC svolge attività di formazione anche ospitando stagisti e tirocinanti presso la propria struttura grazie a particolari convenzioni con università italiane, prima tra tutte l’Università di Pisa e in modo particolare il corso di Laurea in "Informatica Umanistica".